slideshow02.jpg

La scuola dei minatori

Recitano tutti assieme il nome dei numeri. Hanno voci acute, sotto il controllo severo di una insegnante che con un bastoncello picchia sulla lavagna indicando le cifre; l'assistente invece gira tra i banchi: bè proprio di banchi non si tratta ma di stuoie multicolori sulle quali stanno seduti circa cinquanta bimbetti, di quattro, cinque e sei anni.
Sono figli dei cercatori d'oro che hanno trasferito qui la famiglia, sotto una improvvisata capanna di teli di plastica e arbusti.
La maestra è molto determinata con i ragazzini che non distolgono i loro visi dal suo volto finché non mi notano e, allorché anche essa percepisce che mi sto avvicinando all'"aula", con un ordine breve, li invita ad alzarsi in piedi e a salutarmi: "Bonjour!" "Bonjour a vous", rispondo.

scuola-minatori-2013-01
L'aula, a duecento metri dalle prime miniere "fai da te", è formata da un basso muretto di mattoni che delimita in quadrato l'ambiente, poi ai quattro angoli altrettanti tubi di ferro e uno centrale che sostengono una tettoia. Poi un bidone di plastica rossa con l'acqua da bere. Punto!
Tutto il resto è alla luce e all'aria, una scuola "on the road".
Alcune mamme sono poco distanti a chiacchierare e sistemare panni.
Nonostante sia tutto all'aperto, si ode solo la squillante recita di numeri da parte dei bimbi.

scuola-minatori-2013-02
Una cosa colpisce: non hanno libri, quaderni, matite, tavole su cui scrivere o appoggiarsi; solo una lavagna verde un po' sbeccata, un gessetto bianco e alcuni sottili rami d'albero per indicare quando si è chiamati alla lavagna.
Cosa apprenderanno? Fra 3 o 4 anni non servirà molto di più per scendere anch'essi a 40 o 50 metri sotto terra per picconare rocce e triturarle.....

G.V.

Joomla Plugin
sound byJbgmusic
Controlli audio

RSS Feed Progetti

Ricevi gli aggiornamenti RSS Feed sui progetti realizzati da Solidaid Socialcare

Progetti Solidaid

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information