slideshow05.jpg

La sesta estinzione

LA SESTA ESTINZIONE

Questa mattina, una suora oculista ci ha chiesto 180 euro, che da 10 giorni sta “pietendo” per una batteria a secco da 12 volt e 100watt ed alcune luci a led così da garantire la continuità in situazioni di emergenza (ricorrenti), allorché durante interventi di cataratta viene a mancare la corrente, quasi mai garantita, in questo lembo di brousse del Burkina.

sesta estinzione 01

In due, li abbiamo rimediati a fatica i 180 euro, essendo ormai a fine missione. Rientrando poi in stanzetta questa sera e scorrendo varie foto fatte, ne è apparsa una che ho scattato “al volo” a novembre 2016 nella mia città, mentre ero in fila ad un servizio pubblico: quella di un cane, vestito di cachemire, una femmina (il corredo è rosa) con un collarino da milord.

sesta estinzione 02

“Ad ognuno il suo” qualcuno disse ..... però dopo avere vissuto molti giorni attraverso una realtà umano-sociale a dir poco drammatica, faccio fatica davvero a non recuperare alla mente il titolo di un volume recente nel quale “si profetizza”, dopo cinque estinzioni sul pianeta terra, (prima i dinosauri, poi piante etc.), una sesta estinzione: quella del genere umano. Incapace, secondo l’autrice, nonostante sia l’unico vivente dotato di “cervello pensante”, di risolvere con senso di cooperazione e solidarietà, i problemi di quotidianità della propria specie (animali e piante e risorse diverse.... se li è già giocati quasi tutti).

Cosa c’entra il cane vestito di cachemire con la sala operatoria che manca di corrente? E con bambini stremati da fame, malaria e dissenteria, distanti 1 ora di fuso orario, con la sesta estinzione?......

Il volume termina con la previsione che sulla terra la vita animale comunque continuerà, portata avanti dai topi, che appena si accorgono di un pericolo, tipo cibo velenoso o animali predatori in zona, in un batter d’occhio informano tutto il loro gruppo! (ma attenzione, appena qualcuno noterà un topo con il piumino, anche per loro sarà la fine!)

W.V.

Joomla Plugin

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information