slideshow06.jpg

10/2019 Acquedotto per il carcere di Koupela

10/2019 Acquedotto per il carcere di Koupela

Nei mesi di luglio, agosto e settembre, abbiamo realizzato il progetto presentatoci dalla Ocades di Koupela, per la costruzione di un serbatoio idrico da 7000 litri per i 106 carcerati del carcere statale di Koupela; il serbatoio è alimentato da una pompa elettrica sommersa che ne mantiene costante la disponibilità di acqua ‘pescata’ da una falda acquifera profonda 50 mt circa, situata all'interno della prigione.
La destinazione ed uso dell’acqua viene descritta da un semplice ma esaustivo dettaglio, di seguito aggiunto, che il Direttore del carcere stesso ci ha inviato come ringraziamento.

10 19 ringraziamenti direttore carcere
10 19 acquedotto carcere koupela 0110 19 acquedotto carcere koupela 0210 19 acquedotto carcere koupela 0310 19 acquedotto carcere koupela 0410 19 acquedotto carcere koupela 05

(il progetto e’ stato realizzato grazie al contributo finanziario dei Fondi FAAC della Arcidiocesi di Bologna)

08/2019 Installazione di 20 pannelli fotovoltaici

08/2019 Installazione di 20 pannelli fotovoltaici

Abbiamo installato venti pannelli fotovoltaici di grande potenza ciascuno (240watt, per 20kg, di fabbricazione USA, acquistati in Italia e spediti con container in Burkina) nelle seguenti strutture:

  • 4 pannelli nel centro di promozione e formazione sociale per giovani donne, seguito dalla Ocades di Kaia;
  • 5 pannelli per la illuminazione delle aule e pompaggio acqua adiacente pozzo per il centro di formazione ed avviamento al lavoro, maschile, di Kaia;
  • 7 pannelli per la gente del povero quartiere di Kougrin;
  • 4 pannelli per il pompaggio dell’acqua destinata ad irrigare l’orto sociale delle donna indigenti di Dablo.

(Progetto realizzato grazie al contributo di Stefano Di Marco - Milano)

08 19 pannelli fotovoltaici africa 0108 19 pannelli fotovoltaici africa 0208 19 pannelli fotovoltaici africa 0308 19 pannelli fotovoltaici africa 0408 19 pannelli fotovoltaici africa 0508 19 pannelli fotovoltaici africa 0608 19 pannelli fotovoltaici africa 0708 19 pannelli fotovoltaici africa 0808 19 pannelli fotovoltaici africa 0908 19 pannelli fotovoltaici africa 1008 19 pannelli fotovoltaici africa 11

06/2019 Secondo pozzo a Sampelga

06/2019 Secondo pozzo a Sampelga

Abbiamo riattivato un pozzo a pompaggio a mano per la popolazione della ampia zona di SAMPELGA ( il secondo nostro in questa arida brousse del Sahel al confine est con il Niger).
Il pozzo, inattivo da 9 mesi per mancanza di fondi atti al ripristino, pesca acqua potabile fossile da 34 mt. di profondità e si trova tra l'altro a fianco di una scuola primaria (elementare) che conta 285 bambini da 5 a 11 anni.

06 19 sampelga secondo pozzo 0106 19 sampelga secondo pozzo 02

(Pozzo finanziato con i proventi giunti a Solidaid Onlus dal vostro 5x1000)

06/2019 Pozzo a Sampelga (il terzo)

06/2019 Pozzo a Sampelga (il terzo)

Abbiamo riattivato la funzionalità di un pozzo ad energia manuale per la gente dell'ampia zona di Sampelga (est Burkina a 40 km dal confine con il Niger).
Del pozzo si servono circa 700 persone oltre ai 205 allievi del vicino collegio (12 -16 anni).
Il pozzo , che pesca acqua potabile fossile da 30 mt circa di profondità, è di estrema importanza per la popolazione locale molto limitata nei movimenti a lunga distanza essendo questo confine ad alto rischio di attacchi terroristici.

06 19 sampelga terzo pozzo 0106 19 sampelga terzo pozzo 0206 19 sampelga terzo pozzo 03

(Pozzo donato da Carla Lamotte)

05/2019 Pozzo di Karò (il 100esimo di SolidAid Onlus)

05/2019 Pozzo di Karò (il 100esimo di SolidAid Onlus)

Abbiamo riattivato completamente il pozzo a "pompa volanta" del villaggio di Karò, Sahel orientale a sud-est di Dorì, al confine con il Niger.
Il pozzo pesca acqua potabile fossile purissima a 65 mt. di profondità che tramite una pompa volanta ad alto richiamo di acqua serve una popolazione di almeno 500 persone ed i loro animali domestici e da pascolo.

NOTA: la zona è ad alto rischio terroristico per molti atti di sequestri ed uccisioni già verificatisi e la popolazione è costretta ora a vivere la già difficile vita quotidiana del deserto del Sahel sommata al timore di aggressioni improvvise sulle persone. (Non possiamo nè vogliamo lasciarli soli!).

05 19 pozzo karo africa 0105 19 pozzo karo africa 0205 19 pozzo karo africa 0305 19 pozzo karo africa 0405 19 pozzo karo africa 0505 19 pozzo karo africa 0605 19 pozzo karo africa 07

(Pozzo finanziato con il 5x1000 ricevuto dagli amici e sostenitori di SolidAid Onlus tramite la loro segnalazione nella dichiarazione dei redditi)

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information